Le truffe finanziarie online più diffuse? Ecco quali sono


truffe online

Il crimine informatico è ormai molto diffuso e non colpisce soltanto chi è esperto di tecnologia, ma anche tutte le più svariate categorie professionali e sociali. Con l’avvento poi dei social network e l’ampio utilizzo delle email, queste truffe hanno trovato terreno fertile su cui prosperare. Vediamo quali sono quelle più diffuse.

SCAM NIGERIANE

Operante principalmente tramite posta e servizi di messaggistica, questa tipologia di truffa viene perpetrata attraverso delle email inviate da una falsa persona nigeriana, la quale sostiene di provenire da una famiglia molto ricca e di stare cercando qualcuno a cui donare i suoi soldi. Solitamente, la truffa viene utilizzata per riciclaggio di denaro sporco o furto d’identità.

All’utente viene promessa un’enorme quantità di denaro se lui o lei condividerà le proprie informazioni personali. Chiedono inoltre all’utente inconsapevole di firmare un certo numero di moduli legali, creati invece appositamente per prelevare denaro dal suo account.

TRUFFA DELLA LOTTERIA

La truffa della lotteria è forse la più antica e la più ovvia nella storia delle frodi online, eppure ancora le persone cadono nella sua rete. Come funziona? Una mail viene inviata all’utente di turno da una società di lotterie sconosciuta ma che riesce a rendere tutto reale. Promettendo di trasferire milioni di dollari o euro nel suo account personale, l’utente comunica loro i suoi dati bancari; ovviamente, il denaro viene poi completamente prelevato.

TRUFFE SULLA CARTA DI CREDITO

Questo tipo di frodi è molto comune. Solitamente, l’utente riceve una mail da un operatore che sostiene di essere la sua banca, il quale asserisce che la carta di credito in questione è stata bloccata.

Preso dal panico, l’utente fornisce tutti i suoi dati personali, come i dettagli della carta, la password e il numero di pin. Ed ecco che il furto di denaro tramite carta di credito diventa reale. Bisogna sempre tenere a mente che qualsiasi banca non chiede mai informazioni sensibili via email o per telefono.

TRUFFE SUL PAGAMENTO DIGITALE

Sono fra le frodi più semplici e pericolose. Milioni di persone usano portafogli digitali o portali di pagamento online come PayPal. Gli utenti ricevono spesso un avviso sulla loro posta elettronica sulla violazione del loro account o sul presunto prelievo forzoso di denaro. Come al solito, il panico ha la meglio e nessuno riesce a metabolizzare che in quel momento è stato invece ingannato da una terza parte.

TRUFFE SUGLI INVESTIMENTI

Queste frodi vengono messe in atto tramite avvisi o email che offrono di raddoppiare i soldi investiti dall’utente in questione in pochissimo tempo. Alcuni falsi portali hanno anche disposizioni per la verifica, dove chiedono una somma di denaro simbolica; da qui nasce l’inganno.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi