Prestiti scooter


I prestiti per acquisto scooter sono una sotto categoria dei prestiti moto e con questi condividono le caratteristiche fondamentali. Tuttavia, ci sono alcune peculiarità che, come differenziano gli scooter dalle motociclette, così differenziano i prestiti scooter dai prestiti moto.

In particolare, il pubblico che acquista uno scooter è mediamente più vasto di quello che sceglie la moto, anche perché lo scooter risponde ad esigenze un po’ diverse dalla moto: si sceglie di acquistare uno scooter per velocizzare gli spostamenti per andare a lavoro soprattutto nelle grandi città in cui il problema del traffico sembra ormai irrisolvibile. Lo si sceglie anche per avere una maggiore comodità nei movimenti e nei parcheggi soprattutto quando si è in una località di villeggiatura, basti pensare ai lungomare delle coste della nostra Italia in una giornata d’estate normalmente pieni di scooter parcheggiati dalle persone che si stanno godendo il meritato relax in riva al mare. Lo scooter inoltre viene regalato ai giovanissimi figli dalle famiglie, superati i quattordici anni d’età, per permettere ai ragazzi di avere maggiore autonomia.

Proprio per il fatto che gli scooter rispondono ad esigenze più allargate e vengono acquistati da un pubblico più vasto, hanno sicuramente caratteristiche tecniche e di potenza minori delle motociclette ma, d’altra parte, hanno sicuramente prezzi più bassi e più accessibili delle moto.

Di conseguenza, i prestiti scooter si rivolgono ad una quota più ampia di popolazione rispetto ai prestiti moto, ed hanno in genere importi più bassi e durate più corte del prestito personale medio concesso per altre finalità.

I prestiti per comprare lo scooter, nella maggior parte dei casi, vengono richiesti direttamente in negozio sotto forma di finanziamento dell’acquisto tramite l’intermediazione del concessionario che vende lo scooter, in questo caso il prestito scooter è un prestito finalizzato con il caratteristico legame inscindibile tra il denaro concesso in prestito ed il bene acquistato, tipico dei prestiti personali finalizzati.

Ma molto rilevante è anche la quota di chi per ottenere il prestito per lo scooter si rivolge direttamente ad una banca o ad una finanziaria, andando di persona in una filiale o, sempre più spesso, confrontando le offerte di prestiti on line e richiedendo il prestito direttamente su internet. In questi due casi, prestito in filiale e prestito online, manca l’intermediazione del concessionario ed il prestito scooter ricade nella categoria dei prestiti personali non finalizzati.

Riassumendo i prestiti scooter sono un tipo di prestito molto particolare concesso di solito per importi contenuti (al massimo 5.000 euro) e per durate piuttosto brevi (massimo 60 mesi), e con tassi d’interesse piuttosto bassi (in genere tassi dal cinque all’otto per cento).


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi