Prestiti spese mediche


I prestiti per spese mediche e sanitarie sono una categoria sempre più diffusa di prestiti personali.

Purtroppo i prestiti per spese mediche sono spesso collegati con eventi spiacevoli che colpiscono la vita di un individuo, ad esempio una malattia improvvisa che colpisce un elemento della famiglia che deve operarsi con i relativi costi da sostenere.

Ma per fortuna non è sempre così, i prestiti per spese mediche vengono richiesti anche per motivazioni in un certo senso piacevoli, ad esempio negli ultimi anni è molto cresciuta la percentuale di prestiti per spese mediche richiesti per operazioni di lifting o di chirurgia estetica.

Questi interventi di chirurgia plastica o estetica, pur essendo operazioni mediche a tutti gli effetti con i rischi connessi, sono nella quasi totalità dei casi eventi piacevoli nella vita di una persona che grazie al nuovo aspetto dovuto alla plastica riacquista fiducia in se stessa, gioia di vivere e di stare con gli altri.

I prestiti spese mediche, quindi, vengono erogati dalle banche e dalle società finanziarie anche per interventi di chirurgia plastica come il rifacimento del naso, degli occhi o degli zigomi, ma anche per finanziare operazioni di riduzione del seno, di liposuzione o di mastoplastica additiva.

Tecnicamente i prestiti per spese mediche possono essere proposti, richiesti ed erogati direttamente presso lo studio medico o la clinica privata che effettuerà l’intervento: in questo caso il prestito per spese mediche assume le caratteristiche di prestito personale finalizzato ed il movimento di denaro si lega inscindibilmente all’oggetto del prestito ovvero al fatto che l’operazione medica e la relativa spesa si concretizzino.

Nel caso in cui, invece, il prestito per spese mediche venga richiesto privatamente dall’interessato presso una filiale o su internet, il prestito concesso sarà un prestito personale non finalizzato e quindi l’importo del prestito verrà versato dalla banca o dalla società finanziaria che eroga il finanziamento direttamente sul conto corrente del richiedente che poi deciderà come e quando trasferire la somma necessaria per il pagamento allo studio medico.

Sia i prestiti spese mediche finalizzati sia quelli non finalizzati sono finanziamenti a tasso fisso ed, in particolare, sono indicizzati a tassi che vanno in genere dal 6% al 10%.

I prestiti salute e spese mediche sono prestiti personali con durate generalmente brevi, intorno ai 24 – 36 mesi, ma alcune società finanziarie offrono anche prodotti di finanziamento per spese mediche con durate fino a 84 mesi.

Riguardo agli importi richiedibili per i prestiti spese mediche si raggiungono anche i 30.000 euro, ma ricordiamo che la valutazione sull’importo erogabile (come sulla durata del prestito) verrà fatta caso per caso dalla banca o dalla società finanziaria che valuterà tutte le caratteristiche della singola operazione di finanziamento.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi