Prestiti per dentisti


Oggi entriamo dentro un tipo di prestiti dedicati ad una esigenza particolare e destinati ad una piccola nicchia di clienti, parliamo dei prestiti per i dentisti.

Ovviamente, ci riferiamo ai dentisti in quanto professionisti che esercitano la propria attività all’interno di uno studio dentistico e non ai singoli dentisti in quanto persone che vivono la loro vita privata, perché banalmente, in questa seconda accezione, il loro rapporto con il credito sarebbe assolutamente identico a quello degli altri privati cittadini che chiedono un prestito personale.

I dentisti, durante l’esercizio della loro professione, si ritrovano più volte nel corso della vita a dover rinnovare la strumentazione medica necessaria per rendere lo studio dentistico funzionale, efficiente e, soprattutto, accogliente e sicuro per la salute ed il benessere dei propri pazienti.

Proprio per rispondere a queste specifiche esigenze sono nati i prestiti per i dentisti. Questi prestiti sono in un certo senso in competizione con il leasing, il leasing elettromedicale, da sempre uno degli strumenti finanziari preferiti dai dentisti italiani.

Più nello specifico, i prestiti per i dentisti possono arrivare ad avere importi molto elevati, anche oltre i 50.000 euro. Anche le durate per cui vengono concessi questi prestiti sono abbastanza lunghe, non di rado vengono erogati finanziamenti con durata 120 mesi.

Precisiamo che, qualora il dentista non volesse vincolarsi per tanto tempo le finanziarie e le banche concedono tranquillamente questi prestiti anche per durate brevi (minimo 12 mesi), ovviamente sempre che la capacità di rimborso del dentista sia considerata sufficiente nella valutazione effettuata dall’istituto erogante.

Chiudiamo con una battuta, di solito sono i dentisti a dare sollievo a noi pazienti quando ci capitano quelle brutte giornate in cui per il mal di denti ci sembra di impazzire ed in cui pagheremmo qualsiasi cifra pur di eliminare quel dolore, in questo caso invece sono i prestiti per i dentisti a dare sollievo ai nostri dentisti quando si presenta la necessità di rinnovare l’attrezzatura medica e magari non ci sono le disponibilità immediate per far fronte a queste spese.

Quindi, in un certo senso, questi prestiti, pensati a favore di una nicchia, spesso finiscono per avvantaggiare anche altre persone, basti pensare a quando ci accomodiamo sulla poltrona del dentista e ci diciamo “però bello questo studio, pulito e attrezzato a dovere”, beh può essere che questo benessere che stiamo provando sia anche merito di un finanziamento per dentisti.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi