Cinque motivi per cui il fintech è importante


fintech

La rivoluzione digitale sta cambiando il mondo finanziario come lo conosciamo. Grazie al suo crescente successo, il fintech è diventato molto importante per l’economia e la finanza odierna.

La parola fintech è l’abbreviazione di financial technology, nella nostra lingua tecnologia finanziaria. Inizialmente utilizzato nei sistemi back-end delle istituzioni finanziarie consolidate, è riuscito poi a farsi strada in tutto il settore finanziario, migliorandolo e automatizzandolo sempre più.

Grazie al fintech, le aziende, gli imprenditori e i consumatori possono gestire meglio le loro operazioni finanziarie tramite speciali software e algoritmi, che sono stati inizialmente utilizzati sui computer e ora sugli smartphone. Il fintech comprende ora diversi settori come il retail banking, l’istruzione, la raccolta di fondi, il non profit e altro.

Perché è importante il fintech?

Il fintech è importante perché:

È universale. Grazie alla potenza di Internet e alla straordinaria tecnologia di oggi, i servizi finanziari non sono mai stati più accessibili. Non importa dove si trovi un’azienda: tutto ciò di cui ha bisogno è il Wi-Fi per entrare nell’affascinante mondo fintech. Attualmente viene utilizzato dal 56% delle PMI (piccole e medie imprese).

È più economico. Rispetto alle banche corporate e al dettaglio, le soluzioni offerte dal fintech sono spesso più economiche. Sebbene le banche tradizionali mettono a disposizione servizi online per accedere ai conti e trasferire denaro, non dispongono di una tecnologia a misura per il cliente e sono ancora dipendenti dalle commissioni che applicano. Inoltre, le nuove banche fintech mirano a rendere la vita bancaria dei clienti più semplice e personalizzata, con commissioni meno costose.

È più sicuro. Molti affermano che il fintech sia affidabile dal punto di vista della sicurezza. In molti casi, è più sicuro delle banche tradizionali poiché quest’ultime adottano misure di sicurezza informatica piuttosto blande. I criminali informatici trovano abbastanza facile penetrare nei sistemi delle grandi banche convenzionali perché non si concentrano sulla tecnologia come quella del fintech. Sebbene anch’esso abbia le sue vulnerabilità, il modo in cui viene istituito il processo di sicurezza lo pone in una posizione migliore per affrontare i problemi di cibersicurezza rispetto alle banche tradizionali.

Crea crescita economica. Alcune statistiche hanno mostrato come l’adozione dei servizi fintech sia aumentata dal 16% del 2015 al 33% del 2017, raggiungendo il 64% nel 2019. Più specificamente, nella sola Cina il tasso di adozione è del 95% grazie ai trasferimenti di denaro e alle applicazioni di pagamento. Tutto ciò conferma come il fintech non solo aiuta la crescita economica, ma crea anche nuove carriere di successo nel settore.

Responsabilizza le imprese. Il fintech offre soluzioni in cui tutte le aziende possono avere enormi vantaggi. Le PMI necessitano di una crescita economica maggiore rispetto alle società già affermate e spesso incontrano difficoltà nel garantire i finanziamenti di cui hanno bisogno per prosperare. I prodotti fintech innovativi sono efficienti ed efficaci e offrono alle PMI l’accesso a una varietà di ricche opzioni di finanziamento, tra cui prestiti sul mercato (peer-to-peer), finanziamenti per commercianti ed e-commerce, finanziamenti per la catena di fornitura online e finanziamenti per il commercio online.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi