Cos’è la Bilancia dei pagamenti


bilanciaOgni nazione si occupa dei suoi affari economici e finanziari. Deve tenere un conto di tutti i suoi rapporti monetari con cittadini stranieri ed entità commerciali. Questo scambio di merci, servizi, know-how tecnico, beni capitali, rimesse e aiuti umanitari sono registrati e contabilizzati in una dichiarazione speciale nota come Bilancia dei pagamenti.

Cos’è la bilancia dei pagamenti?

La bilancia dei pagamenti è un record specifico di un paese e dei suoi residenti (individui e organizzazioni imprenditoriali), scambi monetari e affari con il resto del mondo. È preparato sia trimestralmente che ogni anno. Idealmente, dovrebbe bilanciarsi o essere nullo. Ciò significa che il numero di beni, servizi e denaro che qualsiasi nazione ha inviato nel mondo dovrebbe bilanciarsi con quanto ricevuto, in modo da rendere nulla la bilancia dei pagamenti.

Ma, in pratica, non funziona così. Quasi tutti i paesi del mondo hanno uno squilibrio nella bilancia dei pagamenti, ovvero ricevono di più o danno di più, rispettivamente noti come “Deficit” o “Surplus”.

Struttura della bilancia dei pagamenti

La bilancia dei pagamenti è generalmente divisa in due parti: conto corrente e conto capitale. Entrambi ospitano diverse serie di transazioni:

Conto corrente: noto anche come bilancia commerciale. Rappresenta la maggior parte della bilancia dei pagamenti in quanto contiene transazioni relative allo scambio di beni e servizi che comportano trasferimenti monetari. Queste transazioni includono:

  • Esportazione e importazione di beni nell’economia.
  • Esportazione e importazione di servizi come quelli di consulenza, pagamenti di contratti di outsourcing, banche, assicurazioni, ecc.
  • Trasferimenti unilaterali come le rimesse alle famiglie dei lavoratori che sono all’estero, regali, donazioni, ecc.
  • Redditi sugli investimenti all’estero e pagamenti effettuati in relazione a investimenti esteri in terra natia.

Conto capitale: è la parte più piccola della bilancia dei pagamenti. Eventuali deficit o eccedenze nella bilancia commerciale o nel conto corrente di cui sopra sono trasferiti sul conto capitale. Le transazioni che vengono contabilizzate in Conto capitale sono:

  • Prestiti erogati e ricevuti da altri paesi e istituzioni internazionali nel settore pubblico e privato.
  • Investimenti effettuati o liquidati in altri paesi o effettuati dai non residenti nel paese nativo.
  • Riserve di valute estere gestite da banche centrali dei rispettivi paesi.

Cosa significa avere un’eccedenza o un deficit nella bilancia dei pagamenti?

Idealmente, una bilancia dei pagamenti dovrebbe sempre essere in pareggio. Ciò significa che l’addebito (ricevuta) e il pagamento (credito) dovrebbero essere uguali. Ma questo scenario difficilmente si concretizza in qualsiasi paese poiché ci sarà sempre una certa quantità di squilibrio tra entrate e pagamenti internazionali dovuti alle politiche economiche o alle fluttuazioni dei tassi di cambio.

Se i pagamenti sono superiori alle ricevute, viene visualizzato un “disavanzo” nella bilancia dei pagamenti. Significa che il paese sta importando più beni e servizi di quanti ne esporti. Ciò determina uno squilibrio che viene trasferito sul conto capitale.

Nel conto capitale, il disavanzo viene corretto sia contro le riserve di valuta estera, sia prendendo prestiti dall’estero. L’aumento della produzione porterà ad un aumento delle esportazioni ed a maggiori entrate in valuta estera, così da annullare il deficit. L’eccedenza, d’altra parte, mostra la prosperità di un paese, il quale è in grado di soddisfare i suoi bisogni e di vendere i suoi prodotti all’estero guadagnando enormi riserve di valuta estera. Tuttavia, per mantenere la parità nel commercio internazionale, i cittadini di questo paese dovranno richiedere più beni e servizi per conservare un ciclo monetario scorrevole e intatto.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi