Come un’opzione straddle fa guadagnare soldi in qualsiasi direzione si muova il mercato


borsa

Le strategie di opzioni possono sembrare complicate perché offrono una grande flessibilità nella personalizzazione di potenziali rendimenti e rischi in base alle esigenze specifiche. Un’interessante strategia, nota come “Opzione Straddle” aiuta a fare soldi se il mercato sale o scende, purché si muova abbastanza bruscamente in entrambe le direzioni. E’ una strategia neutra in cui si acquistano contemporaneamente un’opzione call e una put sullo stesso titolo sottostante con la stessa data di scadenza e prezzo di esercizio.

Cosa c’è in un’opzione straddle?

L’opzione straddle è composta da due contratti: un’opzione call e un’opzione put. Per utilizzare correttamente la strategia, le due opzioni devono scadere contemporaneamente e avere lo stesso prezzo di esercizio, ossia il prezzo al quale l’opzione richiede che il detentore acquisti o venda le azioni sottostanti. In particolare, l’opzione call dà il diritto di acquistare le azioni a un prezzo di esercizio fisso in qualsiasi momento prima della scadenza della stessa; invece, l’opzione put dà il diritto di vendere lo stesso titolo allo stesso prezzo di esercizio prefissato prima della scadenza.

Per acquistare le due opzioni, bisogna pagare un premio per l’opzione call e un altro per l’opzione put.

Quando un’opzione straddle fa guadagnare?

Le posizioni delle opzioni straddle prosperano nei mercati volatili poiché più lo stock sottostante si sposta dal prezzo di esercizio prescelto, maggiore è il valore totale delle due opzioni. Dato il modo in cui è impostato lo straddle, solo una delle opzioni avrà un valore intrinseco alla scadenza, ma l’investitore spera che il valore di tale opzione sia sufficiente per guadagnare un profitto sull’intera posizione.

In questo esempio è previsto l’acquisto di opzioni straddle con un prezzo di esercizio di 50 euro e il pagamento di un totale di 10 euro di premio per le due opzioni. In questo caso, lo scenario peggiore è se lo stock non si muove e rimane a 50 euro alla scadenza. In tal caso, entrambe le opzioni scadono senza valore e verranno persi i 10 euro pagati per le opzioni.

D’altra parte, se il titolo si muove bruscamente in una direzione o nell’altra, si trarrà profitto. Ad esempio, se le azioni scendono a 20 euro, l’opzione call scade senza valore, ma l’opzione put ha un valore di 30 alla scadenza. Quando si guadagnano i 10 euro pagati in premio, ciò lascia con un utile netto di 20 sulla posizione straddle.

Quando si fa uno straddle ha più senso

Il problema con la posizione straddle è che molti investitori cercano di usarla quando è evidente che sta per accadere un evento instabile. Ad esempio, si sentirà spesso parlare del prezzo degli straddle quando un titolo famoso sta per annunciare i risultati degli utili. Poiché il titolo è quasi certo che si muova in una direzione o nell’altra, gli straddle sono spesso associati ai più costosi eventi noti che si muovono sul mercato.

Al contrario, il momento più intelligente per fare uno straddle è quando nessuno si aspetta volatilità. Se si riesce ad aprire una posizione straddle durante i periodi di mercato tranquillo, si pagherà molto meno per la posizione. Quindi, le azioni non devono muoversi così tanto per generare un profitto. Come un’opzione straddle fa guadagnare soldi in qualsiasi direzione si muova il mercato


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *