Cos’è un dealer?


fondi comuni di investimento

In termini finanziari, il dealer si riferisce a qualcuno che negozia per proprio conto o per conto di un cliente nel mercato OTC (Over-the-counter). Il dealer si differenzia quindi da un trader che compra e vende solo per proprio conto e dal broker, che acquista e vende strumenti finanziari per conto dei clienti. Sia le aziende che i privati ??possono agire come dealer.

I dealer sono una delle figure chiave nel regno del trading. Possono essere trovati in tutti i mercati (azioni, obbligazioni, valute e materie prime) che forniscono servizi di investimento agli investitori. Offrendo prezzi di acquisto e vendita, i concessionari forniscono liquidità e aiutano a stimolare la crescita a lungo termine del mercato.

Durante i periodi di forte eccitazione finanziaria (che sia un boom o un crollo), i dealer si trovano sotto i riflettori poiché vengono variamente elogiati o accusati dai media per aver aumentato i prezzi delle attività o approfittato delle disgrazie del mercato.

Quello che bisogna sapere sui dealer

Un dealer è un’azienda o un individuo che funge da controparte sia per gli acquirenti che per i venditori. Stabiliscono i prezzi di offerta e domanda per il dato titolo e commerciano con qualsiasi investitore pronto ad accettare questi termini.

I dealer in genere fissano prezzi di offerta più bassi e chiedono prezzi più alti del mercato, cercando di acquistare attività a basso costo e venderle di più. Il profitto che il dealer fa è lo spread tra questi prezzi. In cambio, il dealer si assume il rischio come controparte. A volte, i titoli venduti dai dealer sono noti come over-the-counter trade (OTC). Esistono tanti tipi diversi di dealer quanti sono i mercati. Alcuni sono stati rigorosamente regolamentati, come i dealer di azioni, mentre la supervisione è arrivata relativamente tardi per altri, come quelli di materie prime e valute.

Il mercato dei cambi è l’unico che viene gestito principalmente attraverso i dealer, con i cambi di valuta e le banche che fungono da intermediario del dealer. In alcuni mercati, i dealer possono essere contattati direttamente da investitori privati, in altri possono condurre affari solo attraverso intermediari, come i broker. Nella vita reale, la maggior parte dei dealer moderni agisce anche come broker. Questi sono indicati come broker-dealer e possono variare in termini di dimensioni: da piccole imprese indipendenti a unità aziendali o filiali di grandi banche di investimento, banche commerciali o società di investimento.

Negli ultimi anni, la redditività dei dealer è stata messa a dura prova da diversi fattori, come il consolidamento del settore, l’aumento dei requisiti tecnologici per rimanere al passo con il rapido ritmo dei mercati e un contesto normativo rafforzato, che ha portato a un aumento della conformità dei costi.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi